Segui le Stagioni… Porta la Primavera in casa con le Margherite! #SeguilestagioniMaggio

Ecco il mio nuovo articolo per Seguilestagioni, un progetto a cui tengo molto e che intende far riflettere su cosa mangiamo, invitando, non solo per quanto riguarda il cibo, a seguire di più la natura, ad assecondare ĺe stagioni per i prodotti che utilizziamo, ma anche nella scelta di un fiore, una pianta, di uno stile di vita.

Oggi voglio proporvi di realizzare con me una tovaglietta con il tema delle margherite.

Margherite di Stoffa

È un progetto adattissimo alla stagione primaverile, perché potete realizzarlo a mano all’aria aperta, mentre conversate con delle amiche, e i vostri figli giocano contenti su un bel prato! In più è un progetto che vi consentirà di utilizzare tanti ritagli di stoffa che avete messo da parte e di rilassarvi qualche ora, portando con voi pochi strumenti per realizzarlo.

Intanto questa è la lista di prodotti dell’orto e del giardino di maggio.

Io ho scelto le margherite dopo il primo week end in campagna di questa primavera un po’ insolita, in cui il freddo ha tardato ad andarsene e anche le prime giornate della stagione sono state scandite, almeno a Roma, dalla pioggia e da un clima quasi invernale.

Finalmente il mal tempo sembra darci un po’ di tregua. E con l’affacciarsi del sole i giardini e il terreno che circonda la casetta in campagna si sono improvvisamente riempiti di fiori spontanei, tra cui tantissime margherite che mia madre aveva piantato in vaso.

Le rose invece stanno un po’ tardando a sbocciare, ma l’esplosione dall’oggi al domani dei fiori mi ha trasmesso un senso di gioia, confermandomi che la Primavera è finalmente arrivata!

Quindi ho voluto cucire con le mie mani qualcosa che anche in casa e mi trasmettesse le stesse sensazioni, che mi facesse pensare ai fiori, alla natura, alle giornate all’aria aperta, al sole che scalda l’erba…

Se volete anche voi realizzare questa tovaglietta, armatevi di pochi strumenti e di tanta pazienza!

Vedrete che è un lavoro rilassante!

Occorrente:

1 esagono di cm 8 per lato in cartoncino

14 esagoni di cm 8 di carta

Filo per imbastire

Filo in tinta

Spilli

Ago con la punta fine

2 Quadratini di stoffa cm 11 rossi o scuri

12 Quadratini di stoffa cm 11, abinati tra loro

1 rettangolo di stoffa imbottita, già trapiantata, cm 70×30

1 sbieco di mt 1,8

Procedimento:

Stampate da internet su cartoncino un esagono della dimensione indicata (in seguito potete sbizzarrirvi con esagoni più piccoli o maxi!).

Ritagliatelo e usatelo come cartamodello per disegnare su un foglio A/4 tutti gli esagoni che servono per realizzare il fiore (per due fiori 14 esagoni).

Ritagliate gli esagoni di carta e posizionateli sul retro dei quadratini di stoffa.

Ritagliate i quadrati a forma di esagono, lasciando un bordo dalla carta di circa 2 cm.

Ripiegate i lembi di stoffa verso l’interno, sulla carta e fermate un lato sull’altro con ago e filo.

Una volta realizzati gli esagoni in tessuto perfettamente corrispondenti a quelli di carta, stirateli bene.

Prendete l’esagono rosso o più scuro per il centro del fiore e cucitelo, dritto contro dritto, unendo i due lati con piccoli punti ravvicinati all’esagono per il petalo.

Cucite vicino il terzo esagono, attaccando prima un suo lato all’esagono centrale, poi poi unendolo sempre a piccoli punti a quello vicino.

Continuate seguendo la stessa procedura, fino a che tutti e sei i petali non sono cuciti al centro del fiore.

Finita la vostra margherita fatta di esagoni, realizzatene un’altra identica.

Stirare bene i due fiori.

Facendo attenzione a non scucire il lavoro, posizionate le due margherite al centro della stoffa già trapuntata fissatele con del filo da imbastire, poi cucitele a piccoli punti nascosti.

Con l’aiuto di un piatto, disegnate i lati stondati al rettangolo, poi ritagliateli.

Rifinire la tovaglietta unendo lo sbieco al bordo come segue.

Aprite i lembi dello sbieco e allineate un lato lungo al bordo della tovaglietta. Cucite a mezzo cm. Poi rigirare la stoffa sul retro e cucite l’altro lato tutto intorno, con punti nascosti.

La vostra tovaglietta è fatta!

Ed ora potete usarla per il thè con le amiche…

Oppure in campagna per un picnic…

Ma prima vi propongo un altro tutorial molto semplice…

Un bel vasetto di Margherite!!!

Prendete un vasetto di vetro e lavatelo bene.

Avvogete un nastrino rosso a quadretti intorno al barattolo, fissatelo con piccole puntine di colla e fate un bel fiocco.

Riempitelo con dell’acqua fresca…

Ora non vi resta che immergere un mazzetto di Margherite appena raccolte…

per avere in casa un po’ di Primavera!

Prima di salutarvi, vi lascio l’elenco delle blogger che partecipano a SEGUILESTAGIONI:

Lisa Verrastro – Lismary’s cottage

Enrica Coccola – Coccola Time

Simo – Pensieri e Pasticci

Beatrice Rossi – Beatitudini in cucina

Sisty Consu – I biscotti della zia

Miria Onesta – Due amiche in cucina

Maria Martino – La mia casa nel vento

Anna Marangella – Ultimissime dal forno

Susy May – Coscina di pollo

Ilaria Lussana – biologa nutrizionista

Elena – Nella cucina di Ely

Spero che questo post vi sia piaciuto, se volete lasciatemi un commento.

Un abbraccio e alla prossima!

Alisa 🌼🌼🌼🌼🌼🌼🌼

Annunci

2 pensieri riguardo “Segui le Stagioni… Porta la Primavera in casa con le Margherite! #SeguilestagioniMaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...